Marcello Costantini _architetto homepage
VILLA SUEHIRO

<< back to projects


Località - Location: Rome - Italy
Committente - Client: privato
Fase - Phase: Progettazione architettonica, direzione artistica, architettura degli interni
Superficie - Area: 2200 sqm
Importo lavori - Construction budget: confidential
Anno - Year: 2012_2013
Team architect : Marcello Costantini Architetto, Giuseppe Di Nunno Architetto
Impresa - Contractor: Claudiu Groza, Ceramiche Appia nuova


Architettura singolare e coraggiosa nata a Roma alla fine degli anni ’60 come casa privata di un ambasciatore asiatico che, superando gli schemi convenzionali delle residenze dell’epoca, ha reso possibile la realizzazione di un opera architettonica di ampio respiro.
L’impianto costruttivo parte da una matrice geometrica circolare da cui, come spinti da una forza centrifuga, si articolano tutti i volumi dei diversi ambienti della casa. Il progettista di questa residenza, il Professore Architetto Vittorio Franchetti Pardo, profondo ed appassionato conoscitore del Maestro Kenzo Tange, ha tratto ispirazione proprio dalle magnifiche opere dell’Architetto Giapponese (ndr).
L’intervento di ristrutturazione è consistito nel riproporre, in chiave moderna, i caratteristici spazi interni ed esterni della residenza mantenendone intatte le forti e scenografiche connotazioni; per questo motivo sono state rimarcate ed estremizzate le linee curve, sono state mantenute alcune finiture esterne risalenti agli anni sessanta, come gli scuri in tek e sono stati inseriti chiari riferimenti ai tipici materiali da costruzione del lontano Oriente, quali il bambù. Inoltre è stato riproposto il vincente accostamento di questi esotici materiali con i nostri tufo e peperino.